Rassegna Stampa

Lo sport è per tutti: il valore della diversità al Tennis club di Nogara

28-11-2023

Al Tennis club di Nogara, in collaborazione con l’Ulss 9 Scaligera e la Federazione Italiana Tennis, le gemelle disabili di Salizzole Caterina e Francesca Santin, con La Bottega dei Talenti, nella giornata di ieri, domenica 26 novembre, hanno incontrato e insegnato ai giovani il valore della diversità.

 

Edoardo Rossi, consigliere regionale della Federazione italiana Tennis Padel (Fitp) ha consegnato la tessera della Federazione alle due gemelle 21enni, che con la loro associazione “La Bottega dei talenti” hanno regalato un pomeriggio di giochi e di sport a tante famiglie. Un modo per insegnare – non con le parole ma con i fatti – che cosa davvero sia l’inclusione, che può essere veicolata anche attraverso lo sport. 

Dalle scuole materne al circolo sportivo.

Dopo aver girato da vere “maestre di inclusione” le scuole materne paritarie della Fism con il loro progetto per insegnare ai bimbi il valore della diversità, da ieri il potente messaggio delle due ragazze è approdato infatti anche in un altro degli ambienti più frequentati dai giovani, un circolo sportivo.

 

Un successo per le gemelle Santin al Tennis Club di Nogara.

Centinaia le persone, normodotate o diversamente abili, che hanno risposto al loro invito e che, fianco a fianco, hanno preso in mano la racchetta o si sono tuffati nei giochi e nei percorsi guidati, studiati dalla Bottega dei talenti per dimostrare come, indipendentemente dalla disciplina sportiva preferita, siamo tutti uniti nello sport e come sia possibile, a prescindere dalle diverse abilità, incentivare lo spirito di squadra e creare complicità e divertimento.

SCRITTO DA: Elisa Busatto

FONTE: VeronaOggi.it


© 2024 tutti i diritti riservati